Prevenzione Epatite C - Il fegato malato PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 20 Gennaio 2010 23:11
Indice
Prevenzione Epatite C
Il fegato malato
Come si manifesta
Esami
Terapia
Consigli
Tutte le pagine
Cosa succede al fegato infettato
E' attraverso il sangue che il virus dell'epatite C (l'HIV) arriva al fegato e inizia a riprodursi.
Purtroppo gli anticorpi prodotti dall'organismo non sono in grado di annientare le cellule intatte e l'infezione rimane e procede la sua corsa.
I risultati possono creare diversi problemi: c'è chi contagiato, non subisce danni al fegato anche per anni, però può contagiare lo stesso gli altri; altrimenti vi possono essere danni, anche molto gravi, a carico del fegato perchè il virus ne distrugge le cellule.
L'organismo, a tale distruzione di tessuti, risponde producendone dei nuovi che però purtroppo non sono uguali a quelli vecchi: infatti il nuovo tessuto cicatrizzato rimane troppo rigido e ha difficoltà a filtrare il sangue.
Questa situazione porta ad un aggravamento della malattia fino allo stadio di cirrosi nel quale si tende ad avanzare l'ipotesi di un trapianto di fegato.

 



Ultimo aggiornamento Sabato 06 Febbraio 2010 19:19